Cut canvas art: la tecnica del taglio su tela

Cut canvas art: la tecnica del taglio su tela


Ciao a tutti ragazzi ben tornati sul mio
canale! Oggi volevo parlarvi di una tecnica
molto semplice da realizzare e l’effetto è veramente molto carino! E’ la tecnica del taglio della tela per questo progettino ci servirà
una tela da disegno, tipo questa dei taglierini di questo tipo per riuscire ad essere più
precise possibili e una scritta o un’immagine che vogliamo riportare sulla
nostra tela. La nostra scritta deve essere abbastanza semplice, non
troppo particolareggiata con poche linee e più semplici possibile. Quando andremo a ritagliare la tela, perchè è di questo che si tratta… dovremo stare attenti a non far combaciare tutte le linee, in modo da avere una
scritta leggibile. Scelta la nostra scritta o immagine dovremmo
stamparla in modo speculare sul nostro foglio in modo da
riportarla perfettamente sulla nostra tela . Quindi prendiamo le misure della
tela e in base a quelle facciamo la grandezza della nostra
scritta. Prese tutte le
misure e fatta la fotocopia a specchio (che
potete fare direttamente col computer prima di stampare il
foglio) andiamo a
prendere la nostra tela e la giriamo. Ora attacchiamo dietro la
scritta, usando un po di scotch di carta una volta attaccata la nostra scritta
andremo a prendere il nostro taglierino. Vi consiglio di usare questi taglierini che hanno l’impugnatura stretta e la lama abbastanza
sottile per fare dei tagli di precisione sono molto comodi. Con questo
taglierino andiamo a ritagliare tutti i contorni della nostra scritta facendo attenzione a non far combaciare tutte le linee, in modo che la nostra scritta rimanga attaccata alla tela almeno per una parte. Ci appoggiamo su un piano di
lavoro che possiamo tagliare (quelle tavolette di
plastica se le avete o un tagliere o un cartone, etc…) e andiamo a
incidere tutta la nostra scritta. Ora lo faccio poi vi faccio vedere il
risultato finale. Dopo aver ritagliato tutti i contorni, questo è quello che
avremo. Una volta tagliata tutta la traccia andiamo a
togliere il nostro foglio e andiamo a definire tutti i contorni con un paio di
forbicine piccole in modo da regolarizzare tutti i contorni della
nostra scritta. Togliamo il nostro foglio di carta e andiamo a rifinire per
bene tutta la scritta con le forbicine. Questo è il risultato! Se vi accorgete che in alcuni punti magari la tela si sta per rompere non
fate altro che andare a girare e a mettere un pezzettino di carta con un po
di colla vinilica in modo da rinforzare le parti più più deboli. Più il disegno sarà semplice e è più semplice sarà tutto il
lavoro. Io ho voluto riprodurre una
scritta, però sono molto belli anche i fiori da riprodurre con questa tecnica. Questi quadrettini sono
molto carini da appendere al muro e volendo si possono appendere o su una
parete colorata in modo da fare vedere il contrasto, ma anche sulla
parete bianca, comunque il contrasto si vedrà lo stesso. Eventualmente dietro si possono anche applicare delle luci in modo da far
risaltare ancora di più il vostro disegno. Spero che
questo video vi sia piaciuto e vi sia stato utile. Un’idea carina anche per un
regalino di natale. Continuate a seguirmi lasciatemi
un bel like e iscrivetevi mi raccomando. Premete anche la campanellino così
sarete avvisati di tutte le volte che ci sarà un nuovo video sul mio canale! Ciao e alla prossima settimana. Ora vi lascio le foto! Come vedete alla fine ho deciso di aggiungere qualche piccolo dettaglio, come questo
fiocchettino, che ho aggiunto nell’angolo sinistro in alto e un altro fiocchetto
sempre simile che ho aggiunto nell’angolo destro in basso. In più ho ripassato i contorni della scritta con la colla a
caldo glitterata, in modo da renderla un pochino più preziosa e per
coprire diciamo le imperfezioni dei tagli della tela. Beh direi che il
risultato non è male! Che ne dite? Scrivetemelo qua sotto nei
commenti e se avete domande scrivetemi pure. Lasciatemi un bel like e come sempre
vi aspetto sul mio canale la prossima settimana!!! Ciao e buona creatività a tutti da Luluocchineri.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *